TORTA DI MELE

Desiderare altri luoghi e altri tempi si può. La percezione di un caffè in un bistrot parigino, un prato di lavanda in Provenza.

Sentire il bisogno di cambiare gli avvenimenti e colmarlo con un ingrediente speciale, dalla consistenza essenziale, silenzioso e penetrante, affascinante al gusto quanto al tatto.

Ci sono piaceri che vanno oltre i sapori convenzionali pur essendo assolutamente ordinari; così come ci sono sensazioni che superano i desideri battendoli in un tempo sospeso.

Oggi vi ripropongo, a grande richiesta, la ricetta di una torta di mele che ho già postato due anni fa. Ho cercato di rendere al meglio il sapore e il profumo che spero percepiate attraverso queste nuove foto. 

TORTA DI MELE
Write a review
Print
Ingredients
  1. 150g di farina "00"
  2. 100g di zucchero semolato
  3. 100g di burro
  4. 40g di zucchero di canna o di zucchero muscovado
  5. 3 uova
  6. 3 cucchiaini di lievito vanigliato
  7. 1 mela fuji grande
  8. 1 pizzico di sale
  9. 1\2 cucchiaino di cannella in polvere (facoltativa)
Instructions
  1. Mescolate la farina con metà dello zucchero semolato, metà dello zucchero di canna, il lievito e il sale.
  2. Con l'ausilio di una planetaria o di una frusta sbattete le uova, unite il burro fuso e poco a poco gli ingredienti secchi
  3. Versate l'impasto in uno stampo da plumcake foderato con carta da forno e ricopritelo con la mela tagliata a cubetti; pressate leggermente la mela con una mano e cospargete con lo zucchero semolato, lo zucchero di canna rimasti e la cannella.
  4. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti
Notes
  1. Lo zucchero muscovado è uno zucchero di canna grezzo, non raffinato, con un leggero retrogusto di liquirizia; è scuro, più granuloso del classico zucchero semolato che solitamente usiamo e conferisce a questa torta una consistenza leggermente più ruvida in superficie.
  2. Consiglierei di abbinare il dolce ad un buon tè Bancha o Earl grey.
E il Basilico http://www.eilbasilico.it/
Follow:
Share:

6 Comments

  1. 7 novembre 2017 / 14:04

    Sai che ho un debole per le torte di mele. Ogni ricetta che vedo mi fa venire voglia di fiondarmi in cucina ed accendere il forno. Se ho capito bene metà dello zucchero va nell’impasto e metà sopra, giusto?

    • 10 novembre 2017 / 9:10

      La torta di mele rimane sempre la mia preferita. Si Elena, la metà nell’impasto e la metà sopra, se ti piace molto dolce puoi anche mettere tutto zucchero semolato invece di usare quello muscovado; quando la cuoci si crea sopra alle mele una crosticina sottile che è la fine del mondo. Buona giornata, un bacio

  2. 8 novembre 2017 / 13:02

    Le torte di mele rimangono da sempre le mie preferite con quel sapore e quel profumo che sono una coccola per l’anima prima ancora che per il corpo. Un bacione

  3. 15 novembre 2017 / 11:42

    Viaggiare con la mente, sulle ali dei sapori, dei ricordi, delle epifanie… quei dolci che profumeranno sempre un po’ di Casa e di Sogno, dolci accoglienti, come coperte calde, come quella felpa che abbiamo da sempre e sempre terremo…
    Buone mele, ancora e ancora… 🙂

    • 16 novembre 2017 / 11:17

      Eh si, hai proprio espresso tutto quello che mi passa per la mente appena apro il forno, Francesca. Grazie della visita e buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *