inseparabile alchimia

pallida, impalpabile, ad un alito di vento si annienta.
Può sembrare una dal cuore tenero, una che in solitudine proprio non ci sa stare. Effettivamente senza l’aiuto di qualcuno può sembrare inutile, ma appena le si da la possibilità, sa dimostrare di che pasta è fatta.
Predilige la compagnia di chi è esattamente il suo contrario.
Acqua e farina…alla prima lacrima dell’una , l’altra si stringe in un abbraccio. Quando l’acqua non c’è, la farina sembra non esistere nemmeno, ma quando sono insieme, la loro semplicità diventa la forza di un’amicizia inseparabile.
Sembra che comprendano anche loro la grande alchimia che le attrae l’una all’altra, tanto da desiderare la stessa cosa: l’intesa perfetta.

Nasce così questa pasta, per via di un’armonia consolidata nel tempo, un’ affiatamento che, chissà chi e quando, con due caratteri così poveri e semplici, ha saputo creare un legame che non tradisce mai.

STROZZAPRETI PICCANTI AI SEI AROMI

ingredienti per la pasta: (dosi per 2 persone)
200g di farina tipo “00”
acqua q.b.
procedimento per la pasta:
impastate la farina con la quantità di acqua necessaria per ottenere un composto liscio, omogeneo, di media consistenza, che si stacchi bene dalla spianatoia. Formate un panetto e tagliatelo a fette, poi lavorate i pezzi con il palmo della mano ottenendo dei cilindretti di circa mezzo centimetro di spessore, che andrete a tagliare della lunghezza di 7/8cm.

ingredienti per il sugo:

400g di passata di pomodoro
2 carote 
1 costa di sedano
1 cipolla
1 peperoncino
1 pizzico di zucchero
sale
olio extravergine d’oliva
un pugno di erbe aromatiche fresche, tritate grossolanamente, quali: salvia, erba cipollina, maggiorana, origano, timo, basilico.
procedimento:

fate bollire a fuoco basso, in una casseruola, la passata di pomodoro con le carote, la cipolla, il sedano e il peperoncino interi, un pizzico di zucchero, una presa di sale, mezzo bicchiere d’acqua. Quando le verdure saranno molto tenere, eliminate il peperoncino e passate al setaccio.
Cuocete gli strozzapreti per circa 1 minuto in abbondante acqua salata, fino a quando non vengono a galla.
Condite velocemente la pasta in padella a fuoco medio, con un cucchiaio d’olio d’oliva, il sugo di pomodoro e le erbe aromatiche.

Questa ricetta oltre ad essere sana e gustosa, è anche povera di calorie. 

Ed ecco un premio ricevuto dalle mie amiche blogger tanto carine 
che, a mia volta, regalerò a: 
un grazie di cuore perchè ogni giorno mi fate ricordare quanto mi piaccia scrivere e cucinare.
Menzionate
la fonte e giratelo ad altre 5 bloggers che abbiano meno di 200
followers. Questo è un modo interessante ed efficace per conoscere chi condivide le notre passioni o chi ne ha di nuove.

Follow:
Share:

46 Comments

  1. 4 Dicembre 2012 / 8:40

    E' semplice e invitante la ricetta, sono bellissime le foto e mi è piaciuta tanto la "poesia" del legame tra acqua e farina!
    A presto,
    Roberta 🙂

    • 4 Dicembre 2012 / 14:43

      Grazie Roberta, che carina, mi fai proprio felice 😉

  2. 4 Dicembre 2012 / 9:19

    Buonissimi questi strozzapreti e il sughetto e' una vera delizia.Baci

    • 4 Dicembre 2012 / 14:44

      Grazie cara, sughetto light ma saporito. baci baci

  3. 4 Dicembre 2012 / 9:23

    Questo è il primo blog in cui anche una ricetta è una poesia. Splendida! Un abbraccio

    • 4 Dicembre 2012 / 14:44

      Dai, ma che bella cosa mi dici. Grazie Ros, un bacio grande

  4. 4 Dicembre 2012 / 9:28

    Che introduzione meravigliosa.. stupenda davvero. Questa pasta è un profumo e un'aroma unico! 😀 Complimenti, di cuore!

  5. 4 Dicembre 2012 / 10:18

    Ma che bello tutto!!! Le foto (il primo piano della pasta è libidinosissimo!!), il post e la ricetta! Un bascio!!

    • 4 Dicembre 2012 / 14:58

      Patty, sei sempre gentilissima e carinissima con me, grazie. baci baci

  6. 4 Dicembre 2012 / 10:21

    che bel incipit di post, che alchimia di spezie e che bella presentazione. complimenti!

    • 4 Dicembre 2012 / 14:59

      Grazie Vaty, io e te con le spezie abbiamo un certo feeling 😉 ti abbraccio

  7. 4 Dicembre 2012 / 10:44

    Bella presentazione di davvero e piatto molto saporito,a presto Zagara & Cedro

    • 4 Dicembre 2012 / 15:00

      grazie mille Ketty, in queste giornate grigie, mi ci vuole un pochino di colore. Bacio

  8. 4 Dicembre 2012 / 10:50

    Brava Davvero! Introduzione spettacolare… E grazie mille 🙂 un abbraccio Luisa

    • 4 Dicembre 2012 / 15:01

      Grazie a te Lù, sei sempre molto preziosa per me. Un abbraccio grande

  9. 4 Dicembre 2012 / 11:16

    Introduzione da sogno… E ricetta molto interessante! Bravissima!
    E grazie per il "premio", la Gastronomade è molto soddisfatta 🙂
    Un abbraccio

    • 4 Dicembre 2012 / 15:02

      grazie a te dei complimenti, Ale. La Gastronomade mi piace mi piace mi piace. kiss

  10. 4 Dicembre 2012 / 11:45

    Ciao Eleonora,
    mi piace il tuo modo di raccontare le ricette…questo piatto è delizioso, deve essere profumatissimo con tutte quelle erbette! Grazie mille per la citazione…sei davvero brava e meriti di essere conosciuta!
    Un bacio e buona giornata
    Paola

    • 4 Dicembre 2012 / 15:03

      grazie Paola, sei dolcissima, mi fa sempre piacere il tuo pensiero. un abbraccio grande

  11. 4 Dicembre 2012 / 12:03

    Ma che ricetttttttiiiiiina che ci sforni 😉 Sei forte! E ti ringrazio tantissimo anche per aver pensato a me per il riconoscimento, lo ritiro con il cuore, mi è stato dato lo stesso riconoscimento in questi giorni…e non posso fare altro che ringraziarvi tantissimo. E quanto mi piace il tuo blog e il tuo modo di raccontarti!!!

    • 4 Dicembre 2012 / 15:05

      ma figurati, il tuo premio è meritatissimo. Sono io che ti ringrazio per le belle parole che mi scrivi. grazie di cuore

  12. 4 Dicembre 2012 / 12:25

    Grazie Eleonora per aver ricambiato! Ma lo sai che leggendo le tue parole sull'acqua e la farina ho pensato..è proprio una poetessa della cucina..Mi piace tantissimo il piatto che hai usato…complimenti per la ricetta
    fulvia

    • 4 Dicembre 2012 / 15:07

      grazie Fulvia, sei sempre dolcissima, ma quando mi lasci questi bei pensieri mi fai saltare di gioia. passa una bella serata.Ti abbraccio

  13. 4 Dicembre 2012 / 17:06

    Ciaooo, premetto non sono una food blogger, mi piace cucinare e qualcosa lo metto sul mio blog ma in linea è various in quanto sono sempre curiosa di tutto nonostante la "verde" età di 69 anni… e mi dico sempre …diversamente giovane".
    Bella ricetta ma fare la pasta in casa per me è faticoso e non ho nemmeno gli aggeggi….giusti. Quindi al caso me la faccio fare dal pastaio questo formato.
    Ti auguro una bella serata ciaoo.

    • 5 Dicembre 2012 / 15:31

      ciao Edvige, a me piacciono molto le persone curiose. Ti ringrazio per essere passata a trovarmi, spero di reincontrarti presto.un bacio

  14. 4 Dicembre 2012 / 17:41

    Ciao Alchimista, ma che post meraviglioso oggi, diventa sempre più un grande piacere leggerti,specialmente poi, quando alla fine hai un pensierino tanto caruccio per me! Ti ringrazio di cuore e ti abbraccio forte forte!

    • 5 Dicembre 2012 / 15:32

      ma te Angela sei troppo carina, come faccio a non avere un pensiero per te? Era d'obbligo e di piacere.ti mando un sacco di baci

  15. 4 Dicembre 2012 / 17:56

    Ciao!
    Grazie per essere passata da me e per esserti iscritta, ti seguo anch'io! Complimenti! 🙂

  16. 4 Dicembre 2012 / 21:40

    che bel post hai scritto. un'ode all'acqua e alla farina ed al loro legame intimo e speciale
    la cura e l'amore che metti in questo blog è davvero tanta, e si vede.
    complimenti.
    alice

    • 5 Dicembre 2012 / 15:54

      Grazie Alice, mi dici una cosa bellissima. Ti ringrazio tanto. Baci baci

  17. 5 Dicembre 2012 / 9:26

    ma che ricetta bellissima e buonissima!! e grazie mille davvero adesso andrò a sbiriciare anche tutti gli altri blog che hai elencato 🙂 buona giornata!!!

    • 5 Dicembre 2012 / 15:55

      ma prego Signorina, figurati, è stato un piacere.bacio grande

    • 5 Dicembre 2012 / 15:27

      sabrina, ma sei stata velocissima. ciao, che piacere. grazie della visita

  18. 5 Dicembre 2012 / 17:19

    Hello!
    After visiting your blog, I invite you to join us in the "International Directory Blogspot".
    "International Directory Blogspot" It's 160 Countries and 7200 Websites !
    Missing yours join us
    If you join us and follow our blog, you will have many more visitors.
    It's very simple, you just have to follow our blog, enter your Country and your blog url in a comment, and you will be automatically integrate into the Country list.
    We are fortunate to be on the Blogspot platform that offers the opportunity to speak to the world and to share different passions, fashion, paintings, art works, photos, poems.
    So you will be able to find in different countries other people with passions similar to your ones.
    I think this community could also interest you.
    We ask you to follow the blog "Directory" because it will give you twice as many possibilities of visits to your blog!
    Thank you for your understanding.
    Please follow our blog, it will be very appreciate.
    I wish you a great day, with the hope that you will follow our blog "Directory".
    After your approval to join us, you will receive your badge
    We ask that you follow our blog and place a badge of your choice on your blog, in order to introduce the "directory" to your friends.
    Regards
    Chris
    I follow your blog, I hope it will please you
    To find out more about us, click on the link below:
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/

    Dopo aver visitato il tuo blog, ti invito ad unirti a noi nella "International Directory Blogspot", che comprende 160 Paesi e migliaia di blog.
    Se ti registri e diventi nostro follower, potrai avere molte visualizzazioni in più.
    è molto semplice registrarsi: devi soltanto seguire il nostro blog e commentare con il nome del tuo Paese e l'URL del tuo blog e sarai automaticamente inserito nella lista di quello stato.
    Siamo fortunati ad essere sulla piattaforma di Blogspot che ci offre l'opportunità di parlare al mondo e di condividere le diverse passioni, mode, disegni, opere d'arte, foto e poesie.
    In questo modo potrete trovere in altri paesi altre persone con le vostre stesse passioni.
    Penso che questa community potrebbe interessarti.
    Ti chiediamo di seguire la "directory": seguire il nostro blog offrirà al tuo blog il doppio delle possibilità di visualizzazione,
    Grazie per la tua attenzione, apprezzeremo la tua iscrizione.
    Ti auguro buona giornata, con la speranza di ritrovarti tra i followers della "Directory".
    QUando ti registrerai, riceverai il tuo badge.
    Tanti saluti,
    Chris
    Seguiamo il tuo blog, spero che si desidera. grazie
    Per scoprire di più sulla "Directory", clicca il link sottostante:
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/

  19. 5 Dicembre 2012 / 19:22

    Senza parole…ma quello che vorrei dirti, penso tu lo sappia già…

  20. 6 Dicembre 2012 / 5:37

    Ciao Eleonora che blog delizioso che hai , adesso me lo guardo ben benino, sei troppo brava a "raccontare" le tue ricette. Un abbraccio Angela

    • 7 Dicembre 2012 / 14:33

      Grazie Angela, come sei cara. Ti abbraccio. A presto

  21. 6 Dicembre 2012 / 9:17

    Ciao Eleonora piacere di conoscerti:* grazie per essere passata da me qualche giorno fa.. purtroppo ho avuto il pc fuori uso per qualche giorno e solo ieri mi sono rimessa on line;) Preparazione fantastica questa degli strozzapreti:) ma la poesia che ci hai regalato è davvero speciale come le foto;* un bacione e buona mattina:)

    • 7 Dicembre 2012 / 14:34

      Grazie per i complimenti Simona, sei la benvenuta. Un bacio

  22. 8 Dicembre 2012 / 22:01

    Bello il tuo blog, complimenti! Da oggi ti seguo!:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *