auguri di cuore

un altro dei miei appuntamenti galanti con i Formaggini Tigre.

Questa volta San Valentino si veste di una coccola gustosa.
Vi posto la mia ricetta che gli amici di www.sonotigre.it hanno pubblicato ieri sul loro blog:
 
un guscio croccante e dorato che racchiude un cuore morbido  e caldo.
Lei, la pasta, succulenta e armoniosa e lui, Tigre, uno tutto d’un pezzo che quando si scioglie l’abbraccia con il suo gusto avvolgente. Insieme, per questa festa dedicata agli innamorati, per una serata romantica all’insegna del gusto e del cibo confortevole. Perché, quindi, non aprire le danze proprio con delle piccole porzioni da condividere con il nostro valentino da assaporare davanti al camino, durante l’aperitivo, sorseggiando un calice di vino…ecco dei piccoli timballi di pasta, perfetti sia come antipasto in piedi per una cena meno impegnativa, che come primo piatto monoporzione per un classico e romantico tête-à-tête.
 
TIMBALLINI CON CUORE DI TIGRE
 
ingredienti per la pasta brisè: (dosi per 4 timballini)
 
125g di farina tipo “00”
65g di burro
20g di acqua fredda
1 pizzico di sale
 
procedimento per la pasta brisè:
 
impastate la farina con il burro ben freddo a pezzettini e un pizzico di sale. 
Aggiungete l’acqua, anch’essa fredda, poco alla volta, quindi lavorate il composto fino a farlo diventare liscio ed omogeneo. Fate riposare il panetto in frigorifero per 15/20 minuti.
 
ingredienti per la pasta:
 
2 spicchi Tigre creamy
50g di mini pennette
30g di piselli
15g di prosciutto crudo tagliato sottile
60g di polpa di pomodoro
12 scalogno
1 cucchiaio raso di pangrattato
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di vino bianco secco per sfumare
1 foglia d’alloro
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
 
procedimento:
 
in una padella con un fondo d’olio, fate soffriggere lo scalogno tritato. Aggiungete i piselli, il prosciutto crudo tagliato a listarelle, l’alloro e sfumate con il vino bianco; quindi eliminate l’alloro, versate la polpa di pomodoro, salate, pepate e fate cuocere fino ad ottenere un sugo abbastanza denso.
Cuocete le mini pennette in abbondante acqua salata e conditele con il sugo di piselli e prosciutto, aggiungete il pangrattato, il parmigiano e amalgamate bene.
Stendete la pasta brisè con l’ausilio di un matterello e foderate degli stampini (vanno benissimo quelli per muffin), bucherellate con una forchetta il fondo del rivestimento, versate la pasta all’interno dello stampino, inserendo al centro metà spicchio Tigre creamy ciascuno; coprite i timballini con altra pasta brisè, premete con le dita i bordi facendo in modo che siano ben sigillati e tagliate via quella in eccesso. Procurate un foro con la punta di un coltello al centro dei timballi, nella parte superiore e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. 
Quando saranno cotti, fateli riposare per 3 o 4 minuti e sformateli e servite.con questa ricetta partecipo al giveaway di Ely, un kit per (il) Tè, che mi conquista sempre con le sue novità. Correte a visitare il suo blog, nella cucina di Ely troverete un sacco di cose buone.

 
 
 
 
 
 
 
Follow:
Share:

42 Comments

  1. 12 Febbraio 2013 / 7:28

    Il ripieno che non ti aspetti….Meravigliosa, come sempre!!!!

  2. 12 Febbraio 2013 / 7:43

    E tu mi concquisti con queste meraviglie!!!!! Un bacione e grazie!

    • 12 Febbraio 2013 / 8:30

      Ely, detto da te che sei bravissima, mi fa un immenso piacere

  3. 12 Febbraio 2013 / 7:58

    Cara ma che cuoricini stupendi! 😀 Dal cuore filante e.. coraggioso, con quei formaggini Tigre! 😀 Complimenti davvero, proprio una bellezza.. Ti abbraccio, buon martedì amica! <3

    • 12 Febbraio 2013 / 8:31

      Ciao bella, se ti piacciono sono felice. Un abbraccio grande e felice giornata

    • 12 Febbraio 2013 / 8:32

      mi sa che indipendentemente dall'orario noi abbiamo voglia di cucinare sempre. Forse dovrei mettermi un cucinotto in ufficio ?!

  4. 12 Febbraio 2013 / 8:20

    ma sono davvero bellissimi *_* tenera anche la "storia d'amore" tra la pasta e il formaggino (io adoro i formaggini, fraparentesi!).. davvero, sembrano ottimi, e il tuo blog è favoloso!
    mi unisco ai tuoi lettori 🙂

  5. 12 Febbraio 2013 / 9:37

    Cara che meraviglia la forma e il ripieno sono deliziosi.Una ricetta perfetta per San Valentino.Baci

  6. 12 Febbraio 2013 / 9:54

    Che tenerezza, e che belli: tutti da assaggiare!
    Baci tesoro, buona giornata 🙂

  7. 12 Febbraio 2013 / 10:38

    A forma di cuore…che meraviglia cara! Un abbraccione!

  8. 12 Febbraio 2013 / 10:49

    Bellissimi, romantici, deliziosi…. il moroso sarà contentissimo!! Un bascio!

    • 12 Febbraio 2013 / 17:35

      😉 si, il marito è stato contento e sono spariti in un baleno. Ciao Patty, un bacione

  9. 12 Febbraio 2013 / 14:37

    Oh mamma, é grave se ho bucato lo schermo per cercare di afferrare uno di questi cuoricini?! Un bacio

  10. 12 Febbraio 2013 / 14:37

    ricetta carinissima! adatta a questo periodo! 😉 un abbraccio

    • 12 Febbraio 2013 / 17:37

      Elena, il camino non è indispensabile, basta il calice di vino 😉 baci baci

  11. 12 Febbraio 2013 / 17:56

    ma che meraviglia!!! Dei cuori con sorpresa golosa! Davvero una super idea!!!
    baci
    alice

    • 13 Febbraio 2013 / 11:07

      Questi sono pieni di celiachia tesoro, un giorno però potrei organizzarmi 😉

  12. 12 Febbraio 2013 / 18:15

    Deliziosi questi sformatini a forma di cuore, che romantica!
    Un abbraccio

  13. 12 Febbraio 2013 / 20:28

    piccoli e stupendi loro!hai creato degli sformatini straordinari!bravissima davvero.bacione

  14. 12 Febbraio 2013 / 21:33

    Mi piacciono tantissimo, hai reso i timballi davvero chic!! un abbraccio

  15. 13 Febbraio 2013 / 0:08

    super idea per la mia festa di san valentino…
    ero in crisi..ma la tue ricette e idea di presentazione mi hanno salvata!!!
    al prossimo post nahomi

    • 13 Febbraio 2013 / 11:09

      Allora mi raccomando, fammi sapere com'è andata. bacioni

    • 13 Febbraio 2013 / 11:10

      Grazie Fabiola, buona giornata anche a te, a presto

  16. 14 Febbraio 2013 / 8:46

    Mi sono unita al tuo blog , ti seguo con curiosita' e la l'acquolina in bocca

  17. 18 Febbraio 2013 / 21:23

    Ho appena scoperto il tuo blog e rimango senza parole! Quante belle ricette e quante belle foto! Questa poi mi fa impazzire: come si fa a non provarla?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *