TASTE & MORE. ANCORA UNA VOLTA

 

SONY DSC

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ancora una volta è arrivata l’estate, finalmente. Ancora una volta profumi pungenti, aromi fragranti, sono proprio la marcia in più per ogni piatto, anche il più semplice.
Ancora una volta si pianta, si annaffia, si fanno magie in cucina con le erbe aromatiche che io adoro; cotte o crude sono la mia passione. 
Spesso ve le propongo, soprattutto in questo periodo dell’anno, durante le prime giornate calde.
Ancora una volta Taste&More, il numero 9, dove trovate la mia ricetta, ma anche tantissime altre idee per gustare sapientemente l’arrivo del sole.

 

 

RAVIOLI AL TIMO E TALEGGIO


ingredienti: (dosi per due persone)


200g di farina tipo “00”

2 uova a temperatura ambiente
l’albume di 1 uovo
150g + 100g di ricotta vaccina
80g di taleggio
15 pomodori datterini
10g di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di foglie di timo fresco + qualche rametto
1/4 di cipolla bianca
1 pizzico di noce moscata
olio extravergine d’oliva
sale 
pepe
 
procedimento:
 
disponete la farina su un tagliere e formate un cratere dove andrete a rompere le uova. Impastate e stendete la sfoglia. 
Preparate il ripieno dei ravioli amalgamando 150g di ricotta, il parmigiano, il taleggio tagliato a pezzettini, la noce moscata, un pizzico di sale e le foglie di timo. Abbiate l’accortezza di non far asciugare troppo la sfoglia, piegatela in due, disponete su una metà dei cucchiaini di ripieno distanziati l’uno dall’altro a seconda della grandezza dei vostri ravioli; spennellate la sfoglia con l’albume d’uovo tra un mucchietto di ripieno e l’altro, ripiegate la metà della sfoglia sul ripieno e premete leggermente con le dita per far aderire la pasta in modo che non si apra durante la cottura. Ricavate i ravioli esercitando pressione con una rotella.
Fate cuocere in una padella ampia con un fondo d’olio la cipolla tritata con i pomodori tagliati a metà e i rametti di timo; unite 100g di ricotta e fatela sciogliere.
Cuocete i ravioli in abbondante acqua bollente e salata, quando affioreranno in superficie scolateli e uniteli al condimento. Eliminate i rametti di timo, saltate la pasta a fuoco vivo con qualche cucchiaio di acqua di cottura e ultimate con una macinata di pepe nero.
 
 
 
 
 

Follow:
Share:

7 Comments

  1. 11 Giugno 2014 / 8:21

    Tesoraaaa!!!!! Un abbraccio per esserci sempre, un abbraccio da Taste, un abbraccio perchè sei tu.

  2. 11 Giugno 2014 / 8:26

    In versione invernale ho preparato dei ravioli con ripieno di patate e taleggio ed erano favolosi, ma la tua versione estiva mi piace ancora di più!! Un abbraccio!

  3. 16 Giugno 2014 / 12:55

    grazie ragazze, siete sempre carinissime. Vi bacio forte e vi aspetto presto

  4. 19 Giugno 2014 / 13:52

    Sono super! Un piatto veramente raffinato! Complimenti, un abbraccio a te e alla tua piccola! ciao!

  5. 11 Ottobre 2014 / 6:40

    Che meraviglia e che squisitezza! Piatto da chef complimentiiii sei bravisima!
    Ti abbraccio
    ciaooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *