LA MIA FOTO IN COPERTINA . TASTE & MORE

 
 
Conservare ha un po’ quel sapore di una volta.
Conservare lascia al sicuro, dà certezze.
Conservare un ricordo, un sapore, un profumo.
Conservare nella mente, nel cuore, in cucina.
Per voi, questa volta, ho conservato dei fiori, molto comuni, ma anche molto speciali, che ho lasciato essiccare; che si annusano, si bevono e, oggi, si mangiano.
TAGLIATELLE ALLA LAVANDA CON FAGIOLI E CALAMARETTI
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per 2 persone
  2. 200g di farina "00"
  3. 2 uova a temperatura ambiente
  4. 1 cucchiaino di infiorescenze di lavanda essiccate
  5. 180g di calamaretti
  6. 120g di fagioli borlotti sgusciati
  7. 4 spicchi di aglio
  8. 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  9. vino bianco secco per sfumare
  10. olio extravergine d'oliva
  11. sale
  12. pepe
Instructions
  1. Disponete la farina su un tagliere e formate un cratere dove andrete a rompere le uova e a unire la lavanda.
  2. Impastate e stendete la sfoglia, infarinatela leggermente e arrotolate le due estremità opposte come se fosse una pergamena.
  3. Arrivati al centro sovrapponete una metà all'altra e tagliate delle fettine di circa 5/6 mm. Quando andrete a disfare le strisce di pasta, avrete le vostre tagliatelle. (Trovate il procedimento anche sulla pagina "mani in pasta").
  4. Schiacciate l'aglio con il palmo della mano, privatelo della buccia e fatelo soffriggere in padella con un fondo d'olio, unite i calamaretti tagliati a pezzi e i fagioli precedentemente lessati in acqua salata; salate, pepate e sfumate con del vino bianco. Lasciate cuocere fino a quando il pesce avrà ottenuto la giusta consistenza.
  5. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e quando affiorerà in superficie scolatela e saltatela in padella con il condimento e qualche cucchiaio di acqua di cottura. Ultimate la mantecatura con il prezzemolo.
E il Basilico https://www.eilbasilico.it/
 
sul nuovo numero di Taste & More
 
 
Follow:
Share:

23 Comments

  1. 5 Settembre 2014 / 13:23

    Conservare è anche un modo per racchiudere sapori, attimi ricordi e le ricette diventa scrigni!!ottima ricetta

  2. 5 Settembre 2014 / 13:37

    Conservare per crescere e mantenere i piedi a terra. Quanto mi piace conservare…e il tuo piatto è bellissimo, come le tue foto, quasi PARLANO!
    Un abbraccio bellissima ♥

  3. 6 Settembre 2014 / 18:05

    una ricetta speciale e particolare!! sicuramente un piatto da copertina!!! un bacione

    • 8 Settembre 2014 / 6:22

      Grazie Tiziana, sono contenta che ti piaccia. un bacio

  4. 8 Settembre 2014 / 10:21

    Un vero incanto questa pasta e anche il tuo spazio virtuale, che scopro ora! Amo moltissimo la lavanda, il suo profumo è carico di ricordi! Come te amo conservarla e utilizzarla in cucina. Piacere di conoscerti! 🙂 Vanessa

    • 9 Settembre 2014 / 6:43

      Ciao vanessa, molto piacere. Grazie della visita

  5. 8 Settembre 2014 / 19:54

    Amica! Ma questa ricetta è fantastica…bravissima!!
    Le foto poi sono bellissime,parlano di te!
    Ancora brava!!
    Un bacino

    • 9 Settembre 2014 / 6:43

      Grazie ciccia, sei tornata? Vengo subito a spiare il tuo blog 😉

  6. 11 Settembre 2014 / 15:29

    amazing recipe and stunning photographs!
    wish you a fabulous upcoming weekend! kisses

  7. 11 Settembre 2014 / 15:35

    Senza parole, un vero incanto!!
    Ciao, un bacio!!

  8. 12 Settembre 2014 / 16:35

    …e non ce l'ho fatta ad incontrarti neanche quest'anno… colpa mia, ma fra le bambine, la casa, mia madre…. non ce l'ho fatta! Spero l'anno prossimo, magari Matilde è più grandina e sta più tranquilla e posso lasciarla più a cuor leggero…
    La ricetta è un incanto, le foto manco te lo dico!! Un bascione a te e alla piccola principessa!!

    • 16 Settembre 2014 / 6:56

      mannaggia, speriamo in una congiunzione d'astri il prossimo anno 😉 immagino che con tre figlie la vita sia abbastanza impegnativa. Un bacione, a presto

  9. 16 Settembre 2014 / 6:07

    Complimenti 🙂 sia per la ricetta speciale e per la bellissima copertina 🙂
    Ila

  10. 24 Ottobre 2014 / 11:29

    te lo lascio qui il mio commentino.. ma solo perché l'ho riscritto e cancellato un sacco di volte in altri tuoi post… mi hai lasciata senza parole, incantata.. adoro le tue foto e come scrivi.. grazie per essere capitata da me così ho fatto la tua conoscenza.. sei davvero bravissima e complimenti per la copertina!!!
    un abbraccio grande,
    Carla <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *