CARAMELLE RIPIENE CON NOCI E SPECK

Cosa stupisce di più di una ragazza con lo smalto e il rossetto che, all’occorrenza, sfodera il mattarello? Non è giovanile? Non è signorile? Mah, non saprei…di una cosa sono certa però: la cucina è un’arma di seduzione, quindi ragazze, armatevi di pazienza e seguitemi.

Chi mi legge da tempo conosce la mia passione per la pasta fatta in casa, rigorosamente smattarellata. Le tagliatelle sono il mio cavallo di battaglia, ma mi rilassano molto anche gli altri formati. Si si, mi sfogo quando impasto.

Estate o inverno, la sfoglia non ha stagioni, non ha temperatura e non ha limiti. Potete riempirla, tagliarla, tirarla e maltrattarla, è sempre buona se ci mettete un po’ di amore, come tutte le cose.

CARAMELLE RIPIENE CON NOCI E SPECK
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. Per 2 persone
  2. 100 g di farina tipo "00"
  3. 1 uovo a temperatura ambiente
  4. 100g di ricotta vaccina
  5. 10 noci sgusciate
  6. 400g di spek tagliato a fette sottili
  7. 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  8. 1\4 di cipolla bianca
  9. 1 pizzico di noce moscata
  10. olio extravergine d'oliva
  11. sale
  12. pepe
Instructions
  1. In una ciotola amalgamate la ricotta con il parmigiano grattugiato, la noce moscata, un pizzico di sale e la metà delle noci tritate finemente.
  2. Su una spianatoia di legno create un cratere con la farina, rompetevi l'uovo all'interno e impastate, poi con un matterello o una macchinetta tirate la sfoglia sottile.
  3. Create dei mucchietti su una metà della sfoglia con il composto di ricotta e noci, distanziati circa 2 cm l'uno dall'altro, adagiate l'altra metà della sfoglia sui mucchietti e pressate leggermente con le dita tutt'intorno.
  4. Con un coltello ritagliate dei ravioli rettangolari e create delle caramelle arricciando la pasta appena sopra il ripieno.
  5. Procedete soffriggendo in padella la cipolla tritata in un fondo d'olio, aggiungete lo speck tagliato a listarelle e le restanti noci pestate grossolanamente. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela delicatamente con delle pinze o una schiumarola e saltatele in padella con il condimento.
E il Basilico https://www.eilbasilico.it/
Follow:
Share:

19 Comments

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 15:28

      Grazie Giuliana, un bacio

  1. 20 Maggio 2015 / 11:01

    Che buone queste caramelle! Mi fanno venire un certo appetito già a quest’ora… La pasta fresca è un’arte a cui non mi dedico quanto vorrei, e invece quanto vedo post come questo mi verrebbe una gran voglia di farla diventare un’abitudine… alla fine con un minimo sforzo in più si ottengono piatti 100% home made e tanto buoni da poter variare a proprio piacimento! E poi che dire… noci e speck sono un abbinamento vincente da sempre! Complimenti Eleonora!! 🙂

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 15:28

      Grazie Tizi, sono contenta che ti piacciano. Sicuramente, visto che non abitiamo tanto lontane, anche la tua di pasta sarà favolosa 😉 Baci

  2. 20 Maggio 2015 / 12:28

    Come darti torto!!
    E queste caramelle lo testimoniano in pieno, deliziose e bellissime!!
    Brava!!

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 9:57

      Grazie Silvia, mi fa piacere che ti piacciano

  3. 20 Maggio 2015 / 12:53

    Io non mi stupisco mai a ritrovarmi con le mani infarinate e tra granelli di zucchero, con o senza smalto.. sicuramente senza rossetto. Trovo il modo più bello di raccontarsi, quello di farlo attraverso il cuore che si sceglie per dei ravioli o il gusto della torta appena sfornata.
    Hai ragione, per la pasta fresca non esiste stagione. Questi ravioli li mangerei anche ora .:)

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 15:26

      Grazie di cuore, Paola, per essermi passata a trovare. Ti abbraccio

  4. 20 Maggio 2015 / 14:22

    Un piatto favoloso!

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 9:58

      Grazie, a presto

  5. 20 Maggio 2015 / 16:28

    Anche in casa mia sfoglia rigorosamente smattarellata. Sono cresciuta in una casa dove non è mai entrata pasta all’uovo industriale e dove non è mai entrata la nonna papera. Assolutamente vietato dagli uomini di casa 🙂

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 15:25

      Brava Elena, vietato vietato vietato hahaha

  6. 20 Maggio 2015 / 18:52

    Come non essere d’accordo con te…impastare è sicuramente terapeutico. E il tuo impegno è stato ripagato da queste delizie ripiene, tutte da gustare 🙂

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 9:58

      Un bacio, Anna Rita

  7. 20 Maggio 2015 / 21:31

    Direi che hai tutte le carte in regola x prendere ogni uomo x la gola..e non solo ^_*

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 9:58

      Consu, sei troppo forte! Un abbraccio e buona giornata

  8. 21 Maggio 2015 / 14:14

    mettere le mani in pasta è l’unico modo efficace per ritornare in pace con me stessa quando sono fuori fase… mi fa sentire serena, mi rilassa.. mi entusiasma.. ma preferisco i lievitati, ah sì.. quelli sì che mi danno soddisfazione! questa pasta tesoro caro è favolosa.. il buono del ripieno, il croccante delle noci.. il salatino dello speck.. mmm, che fameeee

    • eilbasilico
      Autore
      21 Maggio 2015 / 15:23

      Eh si Luisa, ad ognuna la propria specialità 😉 Buona giornata, cara. Un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *