MUFFIN COCCO E VANIGLIA CON MARMELLATA DI FRAGOLE

Quello che si intravede nella foto è un libro di Isabel Allende, una delle mie autrici preferite in assoluto.

Colei che sa cogliere la sensualità dallo spirito delle cose, non tanto dalla materia di cui sono fatte.

I suoi libri mescolano magia, amore e sapori dal mondo. Leggendola si assaporano dolci vendette e amari zuccheri di cui la vita spesso prende le sfumature. Tra le pagine, frutti afrodisiaci e destini scolpiti nel tempo, fanno riflettere sul senso dell’amore, della cucina, dell’essere, dell’essenza dei sentimenti.

Vi lascio con questi sapori dolci e colori struggenti, a gustare il vostro tè. Se non la conoscete provate a leggerla, ve ne innamorerete.

MUFFIN COCCO E VANIGLIA CON MARMELLATA DI FRAGOLE
un profumatissimo abbinamento per le vostre colazioni e merende
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per 10 muffin
  2. 250g di farina tipo "00"
  3. 125g di latte intero
  4. 120g di zucchero semolato
  5. 80ml di olio di semi
  6. 70g di granella di cocco
  7. 1 uovo
  8. 1 vasetto di yogurt al naturale
  9. 1 bustina di lievito
  10. 1\2 cucchiaino di bicarbonato
  11. i semi di una bacca di vaniglia
  12. Per la marmellata di fragole
  13. 500g di fragole
  14. 500g di zucchero semolato
  15. 1 limone
Instructions
  1. In una terrina mescolate la farina con lo zucchero, la granella di cocco, il bicarbonato, il lievito e i semi di vaniglia. In un altro recipiente montate l'uovo, poi aggiungete, mescolando, lo yogurt, il latte, l'olio e, un cucchiaio alla volta, gli ingredienti secchi che avete miscelato in precedenza. Quando il composto sarà omogeneo fatelo riposare per cinque minuti e versatelo nei pirottini per i 2/3 della loro capacità.
  2. Cuocete in forno preriscaldato per 20-25 minuti.
  3. Tagliate le fragole in quattro parti e mettetele al fuoco in una casseruola con lo zucchero e il succo di limone. Scaldate lentamente la frutta mescolando con un cucchiaio di legno e quando lo zucchero si sarà sciolto aumentate il calore. Fate bollire per una mezz'oretta mescolando spesso. La marmellata sarà al punto giusto di addensamento quando versandone un cucchiaino su di un piatto freddo e passandoci in mezzo con un dito, strisciando, si formerà una scia completamente ferma sul piatto.
  4. Versate tutto in vasetti caldi e puliti, sigillateli e rovesciateli, quando la marmellata si sarà raffreddata potrete rigirarli.
E il Basilico https://www.eilbasilico.it/

Follow:
Share:

12 Comments

  1. 11 Maggio 2015 / 15:15

    Sono splendidi!!!!

    • eilbasilico
      Autore
      12 Maggio 2015 / 15:21

      Grazie mille 😉

    • eilbasilico
      Autore
      12 Maggio 2015 / 15:24

      Thank you. A big kiss

  2. 11 Maggio 2015 / 16:29

    Buonissimi i tuoi muffins!! Riguardo a Isabel Allende, ho letto tutti i suoi libri almeno due volte, la adoro e in particolare ho amato La figlia della fortuna.
    Buona settimana!!

    • eilbasilico
      Autore
      12 Maggio 2015 / 15:21

      Silvia, hai ragione, quel libro è bellissimo, ma anche ritratto in seppia mi è piaciuto molto

  3. 11 Maggio 2015 / 20:51

    Adoro quella scrittrice, mi fa piacere che i nostri gusti siano in sintonia anche su questo e non solo sulla cucina e la scelta degli ingredienti ^_^

    • eilbasilico
      Autore
      12 Maggio 2015 / 15:22

      Ciao Consu, sono contenta di sentirti. Un bacio, a presto

  4. 13 Maggio 2015 / 11:25

    Ebbene lo ammetto, non ho mai letto un suo libro!
    Mi consolo (e fustigo) assaporando virtualmente questi morbidi muffin…e chissà quanto sono deliziosi con la marmellata ^_^

    • eilbasilico
      Autore
      14 Maggio 2015 / 16:40

      Monica, non ti fustigare, dai, puoi sempre rimediare hahaha

  5. 13 Maggio 2015 / 13:53

    Sarò una banalotta.. ma Ho amato Eva Luna. Anni fa ho avuta la fortuna di incontrare la Allende al Festival della Letteratura. Dolcissima!
    Come la tua splendida ricetta!
    lalu

    • eilbasilico
      Autore
      14 Maggio 2015 / 16:39

      Davvero l’hai incontrata?! Che fortuna. Grazie della visita, cara. A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *