TORTILLA DE PATATAS E ROSAS DE HUEVO IN BRODO CON BUCCE FRITTE E FIORI DI ROSMARINO

Partendo da un piatto tradizionale, scomponendolo e rivisitandolo si arriva a soluzioni interessanti e altrettanto gustose, alternative e innovative.

La spinta giusta, questa volta, me l’ha data Mai che, con la scusa dell’ MTChallenge, mi ha portato su un terreno impervio dove una tortilla de patatas si è tramutata in rosas de uevo.

Capita spesso di sbagliare quando si eseguono dei piatti tradizionali, sono da seguire alla lettera, soprattutto se non appartengono alla nostra storia culinaria, ma questa volta le indicazioni sono precise: taglio della patata, taglio della cipolla e cottura ottimale per far si che l’interno non sia eccessivamente spugnoso. 

A questo punto possiamo incominciare.

5 da 1 voto
ROSAS DE HUEVO IN BRODO CON BUCCE FRITTE E FIORI DI ROSMARINO
Porzioni: 2 persone
Chef: Eleonora Righetti
Ingredienti
  • 100 ml di brodo vegetale
  • 2 uova
  • 1 cipolla dorata
  • 1 patata rossa a pasta gialla (solo le bucce)
  • olio extravergine d'oliva
  • olio di semi di girasole (per friggere)
  • fiori di rosmarino
  • sale
Istruzioni
  1. Friggete per pochi istanti le bucce di patata in abbondante olio di semi di girasole bollente.

  2. In una padella di 30 cm di diametro fate stufare la cipolla tagliata a fette molto sottili in un fondo d'olio con un due cucchiai di acqua, un pizzico di sale a fuoco basso, coperta con il coperchio.


  3. In una casseruola sbattete le uova con un pizzico di sale. Quando la cipolla sarà morbida, schiacciatela grossolanamente con una forchetta e versatela nelle uova, poi rimettete tutto sul fuoco utilizzando la stessa padella della cipolla e cuocete a fuoco basso da ambo i lati.

  4. Arrotolate la tortilla e tagliatela a fette, disponete le fette in un piatto fondo, bagnatele con il brodo vegetale caldo, adagiatevi sopra i fiori di rosmarino e le chips di bucce di patata.

5 da 1 voto
TORTILLA DE PATATAS
Porzioni: 20 cm di diametro (lla padella)
Chef: Eleonora Righetti
Ingredienti
  • 600 g di patate (già sbucciate)
  • 2 peperoncini verdi piccanti
  • 5 uova
  • 1 cipolla dorata
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
Istruzioni
  1. Sbucciate le patate e tagliatele  pezzi irregolari non troppo piccoli. Rosolatele bene in padella con un generoso fondo d'olio d'oliva. salatele, giratele di tanto in tanto poi aggiungete la cipolla tagliata a fette molto sottili, il peperoncino e terminate la cottura.

  2. In una casseruola sbattete le uova con un pizzico di sale poi aggiungete il composto di patate scolato bene dell'olio, amalgamate e riversate il tutto nella stessa padella.

  3. Cuocete a fuoco basso da ambo i lati girandola con l'aiuto di un coperchio e facendo attenzione a non cuocerla troppo. All'interno deve risultare umida e morbida.

Follow:
Share:

14 Comments

  1. 23 aprile 2018 / 15:30

    Interessantissima rivisitazione Eleonora, brava

  2. 23 aprile 2018 / 15:46

    il tuo piatto creativo sembra delicatissimo. Per capire meglio le tue scelte nello strutturare i gusti quali sono i profumi che hai usato per il brodo?

  3. 27 aprile 2018 / 11:41

    Ma che forte l’idea delle roselline di tortilla servite in brodo. Non avevo mai visto una preparazione simile

  4. 27 aprile 2018 / 12:16

    le ‘roselline’ in brodo sono un’idea fantastica, davvero molto gourmet! e la tortilla un piatto perfetto per un pic nic primaverile… io li assaggerei entrambi volentieri!
    un abbraccio cara, buon weekend!

  5. 1 maggio 2018 / 22:05

    Eleonora le tue proposte sono perfette (odio io col peperoncino muoio ma a casa il cozzaro ne va a nozze!)
    Per questa sfida, posso dire che la tutta proposta creativa è una idea stupenda.
    Una tortilla in brodo, mi piace tantissimo, perché è ingeniosa e con tutte le texture di una tortilla, non ne perde manche una! Ce il croccante, il morbido il sapido e quello liquido del brodo.
    molto, moooolto bene!
    Le tue foto sempre bell e pulite 😉

    • 6 maggio 2018 / 17:41

      Grazie Mai, non sai quanto mi faccia piacere la tua visita e il tuo parere. Grazie di cuore

  6. 6 maggio 2018 / 2:50

    Bella l’idea delle roselline in brodo e ancora di più delle bucce di patata fritte, in una versione coraggiosa (sei l’unica, finora, ad aver osato il brodo). Foto come sempre da urlo. bravissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *