COUS COUS MADE IN ITALY

Made in Italy. Questa frase ci piace così tanto, soprattutto in questo momento di saldi. Costa poco, wow, poi se è made in Italy…fammi fare l’affare. 

E allora quest’oro nordafricano l’ho adottato, l’ho vestito, l’ho profumato e ho pensato di farlo nel modo più consono per noi, cara gente che vuole mangiare bene e cucinare velocemente la domenica mattina per poi scappare al mare.

Potete sempre farvi un panino, lo so, ma il cous cous è leggero, fresco e il panino lo teniamo per la prossima volta quando mi verrà in mente qualcosa da propinarvi per un cestino da pic nic. Abbiate fede.

Pomodori, vongole e fagiolini. Io ho comprato le vongole fresche, le ho cotte e sgusciate, ma mi rendo conto che sia un procedimento un po’ lungo, se preferite usate quelle surgelate già prive di guscio.

La stessa cosa vale per il cous cous. Siete amanti delle cose fatte per benino? Allora comprate quello da cuocere al vapore. Altrimenti quello precotto da reidratare pronto in 5 minuti vi salverà la vita in una giornata di sole domenicale.

COUS COUS MADE IN ITALY
Porzioni: 2 persone
Chef: Eleonora Righetti
Ingredienti
  • 200 g di cous cous
  • 1 kg di vongole (100 g sgusciate)
  • 500 g di pomodori maturi
  • 200 g di fagiolini
  • 6 foglie di menta
  • 6 foglie di basilico
  • 4 spicchi di aglio
  • sale
  • olio extravergine d'oliva
Istruzioni
  1. Tostate il cous cous in una padella antiaderente con due cucchiai d'olio. Toglietelo dal fuoco, versate un bicchiere di acqua bollente, salate e fatelo riposare fino a quando l'acqua non sarà completamente assorbita, poi sgranatelo con le dita.

  2. Fate schiudere le vongole sul fuoco con un filo d'olio e due spicchi di aglio in una casseruola chiusa, poi sgusciatele (se utilizzate quelle già sgusciate utilizzate lo stesso procedimento ma senza coperchio).

  3. Mondate i pomodori e tagliateli a piccoli cubetti, della stessa dimensione delle vongole, fateli riposare in un piatto con due spicchi di aglio interi e una presa di sale.

  4. Mondate i fagiolini, tagliateli a pezzettini (della stessa grandezza delle vongole e dei pomodori) e saltateli direttamente in padella con un fondo d'olio e del sale.

  5. Unite tutti gli ingredienti (i pomodori scolati del liquido di vegetazione) e ultimate con la menta e il basilico tritati.

Follow:
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *