PIZZA INTEGRALE DEL SENATORE CAPPELLI
Porzioni: 2
Chef: Eleonora Righetti
Ingredienti
  • 250 g di farina integrale del senatore cappelli
  • 150 g di farina tipo "00"
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 12 g di lievito di birra
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 2 pizzichi di sale
  • 160 g di mozzarella per pizza
  • 140 g di salsiccia di mora romagnola
  • 160 g di scarola
  • 60 g di ricotta vaccina di San Patrignano
  • 20 pomodorini pachino
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
Istruzioni
  1. Mischiate le due farine, versatele a fontana su una spianatoia, formate un cratere dove aggiungete il sale e il lievito sciolto nell'acqua tiepida e l'olio, poi amalgamate poco a poco la farina con l’altra mano. Quindi procedete impastando con i palmi delle mani, fino ad ottenere un composto morbido che tirerete con forza qualche volta sulla spianatoia.

  2. Formate un panetto, mettetelo in una ciotola coperta con un canovaccio umido e fate lievitare l'impasto per due ore in forno chiuso, ma spento.

  3. Trascorse le due ore dividete il panetto in due parti e, direttamente su dei fogli di carta da forno, con i polpastrelli, stendete l'impasto in modo da creare due dischi di circa 20/22 cm di diametro.

  4. Fate lievitare un'altra mezz'oretta.

  5. Preriscaldate il forno a 220°. Lavate i pomodori e metteteli in forno su carta da forno cospargendoli di zucchero di canna e un filo d'olio. Cuoceteli per 10 minuti con calore superiore ed inferiore e 3 minuti con il grill.

  6. Nel frattempo tagliate la mozzarella a cubetti e distribuitela sulle pizze, unite anche un filo d'olio e la salsiccia a pezzettini. Poi cuocete in forno ventilato per 15 minuti a 220°.

  7. Lavate e tagliate a striscioline la scarola, saltatela in padella con un filo d'olio e un pizzico di sale.

  8. Estraete le pizze dal forno e ultimate la farcita con la scarola, i pomodori pachino e delle piccole chenelle di ricotta di San Patrignano.